Home
XXI DOMENICA TEMPO ORDINARIO
LITURGIA

DOMENICA 24 AGOSTO 2014 - XXI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO
Sentiremo oggi risuonare la professione di fede di Pietro che riconosce in Cristo il Figlio del Dio vivente. Su questa fede si fonda la Chiesa che aiuta gli uomini a riconoscere in Gesù il volto di Dio. Riconosciamo la presenza di Cristo in questa Eucaristia e, rafforzati nella fede, seguiamolo come suoi discepoli nel servizio ai fratelli.Gesù suscitava degli interrogativi in coloro che lo ascoltavano e la gente si chiedeva chi fosse. Ma Gesù vuole che soprattutto «i suoi» lo conoscano. E li provoca sulla questione decisiva che riguarda la sua persona. Gesù costituisce Pietro fondamento dell’edificio della sua Chiesa. Mt 16, 13-20

Leggi tutto...
 
CONVEGNO DIOCESANO
DIOCESI

“Secondo le Scritture...”"
"Secondo le Sritture" è il tema del Piano Pastorale Diocesano per il 2014/2015, che sarà presentato appena dopo la pausa estiva, sabato 6 settembre, a Mortara, secondo il programma che pubblichiamo . II Piano Pastorale, scritto dal vescovo Maurizio, è frutto di incontri preparatori e di studio ai diversi livelli della formazione e della pastorale diocesana, a cominciare dai Consigli Presbiterale e Pastorale. II Piano Pastorale, che ha come sottotitolo "La Sacra Scrittura nella vita della persona e della comunità cristiana", scaturisce dalla icona biblica della Prima Lettera ai Corinti , al capitolo 15, 1-8 e in particolare al versetto 3, quando dice "A voi infatti ho trasmesso, anzitutto, quello che anch'io ho ricevuto".

 

Leggi tutto...
 
NUOVE NOMINE E RINUNCE
DIOCESI

Sua Ecc. Mons. Vescovo ha deciso le seguenti nomine:
ABBIATI Don Stefano Luciano – Viene nominato Vicario parrocchiale della Parrocchia di “S. Marziano V. e M.” in Mede, per un settore pastorale specifico dell’intera parrocchia: quello relativo alla pastorale degli ammalati.Lascia l’incarico di Vicario parrocchiale della parrocchia dei “Santi Nazzaro e Celso” in Sannazzaro de’ Burgondi.
BALZARETTI Don Luca – Viene nominato: Vicario parrocchiale della Parrocchia “Beata Vergine Assunta” in Sartirana Lomellina; - Collaboratore parrocchiale presso le Parrocchie di “Maria Assunta” in Breme, dei “Santi Ippolito e Cassiano” in Semiana e di “S. Michele Arcangelo” in Valle Lomellina. Lascia l’incarico di Parroco delle Parrocchie di “S. Giovanni Ev.” in Zinasco Nuovo, di “S. Antonio Ab.” in Zinasco Vecchio e di “S. Carlo Borromeo V.” in Bombardone, delle quali viene nominato Amministratore parrocchiale in attesa che il nuovo Parroco ne prenda canonico possesso.
CHIARELLO Don Giacomo – Viene nominato Parroco delle Parrocchie di “S. Giovanni Ev.” in Zinasco Nuovo, di “S. Antonio Ab.” in Zinasco Vecchio e di “S. Pietro Ap.” in Pieve Albignola. Lascia l’incarico di Parroco di “S. Lorenzo M.” in Mezzana Corti.
DALL’O’ Don Luciano – Viene nominato Amministratore parrocchiale della Parrocchia di “S. Silvano M.” in Sozzago. Lascia l’incarico di Cappellano presso la Confraternita di “Santa Maria del Popolo” in Vigevano e di Rettore della chiesa omonima, mentre mantiene quello di Esorcista diocesano.
FUSARI Don Massimo – Viene nominato: - Cappellano della Cappellania carceraria “Beata Maria Vergine della Misericordia”, presso la Casa Circondariale di Vigevano in Frazione Piccolini; - Collaboratore parrocchiale presso le Parrocchie di “S. Margherita V. e M.” in Fraz. Remondò e della “Natività di Maria Vergine” in Fraz. Garbana. Lascia l’incarico di Parroco di “S. Pietro Ap.” in Pieve Albignola.
GIRELLO Don Luca – Viene nominato Cappellano presso la Confraternita di “Santa Maria del Popolo” in Vigevano e Rettore della chiesa omonima, mantenendo tutti gli Incarichi precedenti.
SILVA Don Cesare – Viene nominato Parroco della Parrocchia della “Beata Vergine Assunta” in Sartirana Lomellina, mantenendo gli incarichi di Parroco delle Parrocchie di “Maria Assunta” in Breme, dei “Santi Ippolito e Cassiano” in Semiana e di “S. Michele Arcangelo” in Valle Lomellina.
TORTI Don Marco - Viene nominato Parroco delle Parrocchie di “S. Margherita V. e M.” in Fraz. Remondò e della “Natività di Maria Vergine” in Fraz. Garbana, mantenendo l’incarico di Parroco della Parrocchia di “S. Martino V.” in Tromello.
ZIGLIOLI Don Giuseppe – Viene nominato Cappellano della R.S.A. “Casa Serena” in Cilavegna.


RINUNCIA
In data 21 luglio 2014, Sua Ecc. Mons. Vescovo ha accettato la rinuncia all’incarico di Parroco della Parrocchia  di “S. Silvano M.” in Sozzago, presentata dal Rev. Don Maurizio Zonca, in conformità al can. 538 §1 del CIC. Il Cancelliere vescovile Don Alessandro Gallotti

 
VOGLIA DI PACE
CHIESA
Voglia di pace tra la gente
Forte denuncia del Papa domenica scorsa all’Angelus La persecuzione dei crisiani in Iraq “Ho appreso con preoccupazione le notizie che giungono dalle Comunità cristiane a Mossul (Iraq) e in altre parti del Medio Oriente, dove esse, sin dall’inizio del cristianesimo, hanno vissuto con i loro concittadini offrendo un significativo contributo al bene della società.” Queste le accorate parole di Papa Francesco all’Angelus domenica scorsa, denunciando la drammatica situazione in Iraq. “I nostri fratelli - ha detto il Papa - sono perseguitati, sono cacciati via, devono lasciare le loro case senza avere la possibilità di portare niente con loro.
Leggi tutto...
 
PELLEGRINAGGIO SULLE ORME DI S.GIOVANNI XXIII
PELLEGRINAGGI

A Sotto il Monte guidato dal nostro Vescovo Come già annunciato, si terrà il prossimo sabato 27 settembre il pellegrinaggio diocesano a Sotto il Monte, sulle orme di San Giovanni XXIII. Il pellegrinaggio sarà guidato dal nostro Vescovo Maurizio. Il programma di massima prevede la partenza da Vigevano alle ore 7,30 (possibilità di partenze da altre zone se c’è un buon numero di partecipanti). Arrivo a Sotto il Monte per le ore 9. Percorso di fede sui passi della vita e delle virtù di Papa Giovanni. Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Vescovo Pranzo presso la Casa del Pellegrino di Sotto il Monte.

Leggi tutto...
 
NOMINE E RINUNCE
DIOCESI

CATTANEO Don Carlo

- In data 8 luglio 2014 viene nominato Vicario parrocchiale della Parrocchia “B. V. Assunta” in Garlasco;

- in pari data viene nominato Addetto all’Ufficio diocesano per le comunicazioni sociali.

PADOVAN Don Andrea

- In data 8 luglio 2014 viene nominato Vicario parrocchiale della Parrocchia dei “Santi Nazzaro e Celso” in Sannazzaro de’ Burgondi;

- In pari data riceve l’incarico di seguire la pastorale giovanile nel Vicariato di Mede.

SIGNORELLI Don Roberto

- In data 8 luglio 2014 viene nominato Vicario parrocchiale della Parrocchia di “S. Cristoforo in S. Pietro M.” in Vigevano;

- in pari data riceve l’incarico di seguire l’attività dell’oratorio cittadino, presso l’Istituto Negrone in Vigevano;

- in pari data viene nominato Addetto all’Ufficio diocesano per la pastorale della famiglia.



ZIGLIOLI Don Giuseppe – In data 7 luglio 2014 Mons. Vescovo ha accettato le sue dimissioni dall’Ufficio di Parroco della Parrocchia “B. V. Assunta” in Sartirana Lomellina e, in data 8 luglio 2014, lo ha nominato Amministratore parrocchiale, sede vacante, della suddetta Parrocchia.



Don Alessandro.

 
LA SFIDA DEL LAVORO
CHIESA
Un forte appello per il lavoro. Questo il messaggio che Papa Francesco ha voluto lanciare dal Molise durante la sua Visita Pastorale di domenica scorsa. Il Papa ha chiesto a tutte le forze interessate un “patto per il lavoro”. “Il lavoro non è soltanto necessario per vivere - ha detto - il problema è il non portare il pane a casa, perchè questo toglie la dignità”. In riferimento alla piaga della disoccupazione, durante la S. Messa allo stadio Romagnoli, Papa Francesco ha sottolineato che “quella del lavoro è una sfida che interpella in modo particolare la responsabilità delle istituzioni, del mondo imprenditoriale e finanziario”. “E’ necessario - ha detto il Papa – porre la dignità della persona umana al centro di ogni prospettiva e di ogni azione” e non ha mancato di affrontare anche la questione della domenica lavorativa, sottolineando che “forse è giunto il momento di domandarci se quella di lavorare alla domenica èuna vera libertà”.
Leggi tutto...
 
FOTO DEI TRE NUOVI SACERDOTI
DIOCESI

 
FESTA DEL SACERDOZIO IN DUOMO
DIOCESI
Sabato scorso l’ordinazione di tre presbiteriDuomo gremito di fedeli, sabato scorso, per la ordinazione dei tre nuovi sacerdoti., don Carlo, Don Andrea, don Roberto sono diventati preti per l’imposizione delle mani del Vescovo Maurizio, alla sua prima ordinazione sacerdotale, come ha egli stesso sottolineato con commozione durante l’omelia. L’ordinazione sacerdotale è momento di festa per tutta la Chiesa locale, perché è il segno di un dono e di una grazia che coinvolge tutta la comunità . Quando sono tre i sacerdoti novelli, per la nostra Diocesi è un segno di ulteriore benedizione del Signore. Il rito dell’ordinazione è particolarmente intenso e suggestivo, a cominciare dalla “chiamata” dei candidati da parte del Rettore del Seminario: “si presentino coloro che devono diventare presbiteri: don Carlo Cattaneo della parrocchia di S. Martino in Tromello, don Andrea Padovan della parrocchia di S. Marziano in Mede, don Roberto Signorelli della parrocchia di S.Lorenzo in Mortara.
Leggi tutto...
 
IL MESSAGGIO DEL NOSTRO VESCOVO
DIOCESI

Carissime e Carissimi Vigevanesi,
in questi giorni di trepida attesa e d’intensa preghiera per l’ordinazione presbiterale di tre figli di questa Chiesa, prevista per il giorno 28 giugno, alcuni eventi tristi e dolorosi hanno riempito il nostro cuore.
Le vicende hanno portato al fermo di due persone, accusate di estorsione nei confronti di un sacerdote molto noto e stimato nella nostra diocesi. I dettagli di questa vicenda svelano uno sfondo di debolezza e di fragilità umane che mal si addicono alla figura testimoniale del cristiano e del prete e gettano un’oscura ombra sulla comunità cristiana tutta.
Ad aumentare il dolore è la considerazione del luogo coinvolto in questi fatti, ossia il venerato Santuario della Madonna della Bozzola, tanto caro al cuore dei vigevanesi, e la persona che da molti anni ha contribuito a fare di quel santuario un luogo di preghiera e di speranza per moltissime persone.
Ho deciso allora di rivolgermi a voi con tanta semplicità e umiltà, ma anche con tanta accoratezza. Desidero condividere con voi sentimenti e riflessioni, lasciandomi guidare da alcune considerazioni. La prima è il motto del mio stemma episcopale: visu sim beatus tuae gloriae. Questa frase intende indicare il desiderio di contemplare direttamente la gloria di Dio e ottenere così la beatitudine. La terra e le sue vicende non sono in grado di dare gioia vera. Solo in Dio riposa la nostra vita. Questa certezza è di natura sua escatologica e in questi momenti di dolore per il male che attraversa la nostra vita, ne sentiamo tutta la verità. E’ proprio per questo che ci rivolgiamo a Dio perché siano solo in lui la nostra speranza e la nostra fiducia.
Leggi tutto...
 
SECONDO COMUNICATO STAMPA
AVVISI
A seguito delle notizie apparse in data odierna su diversi quotidiani relative a fatti riguardanti la sua persona, P. Gregorio Vitali si è assentato dal Santuario della Bozzola in Garlasco, accompagnato dal Superiore Generale della sua Congregazione religiosa.
Allo stato attuale non risultano a carico del P. Vitali responsabilità dal punto di vista penale e civile; pertanto il medesimo non è oggetto di alcun provvedimento da parte dell’Autorità Giudiziaria.
Dal punto di vista canonico, il Vescovo di Vigevano, visti i fatti di cui oggi i quotidiani danno resoconto, ha immediatamente avviato la procedura, che prevede il necessario ricorso alla Santa Sede, al fine di appurare la realtà e la gravità dei fatti contestati. Al presente non sono stati assunti provvedimenti disciplinari, né di rimozione, né di sostituzione.
I Padri della Sacra Famiglia continueranno ad assicurare l’assistenza spirituale e pastorale del Santuario.
Il presente comunicato stampa è concordato e congiunto con il Superiore della Congregazione della Sacra Famiglia.
 
 
Vigevano, 23 giugno 2014
Il Vicario Generale
Mons. Gianfranco Zanotti
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 21 di 34